di DARIO MARINI de CANEDOLO Anno Pubblicazione 2010

L’idea per questo libro è nata dalla constatazione che nelle schede del Catasto grotte sono quasi del tutto assenti le notizie di carattere storico, per qualcuno molto più interessanti di quelle tecniche. E’ stata fatta così una scelta delle cavità nelle quali sono accaduti fatti poco noti o addirittura sconosciuti. Rompendo un assurdo tabù sono state indicate le grotte dalle quali gli speleologi della Commissione Grotte hanno estratto le salme degli infoibati del maggio 1945, fornendo i nomi di quelli identificati e anche i motivi della loro uccisione. Precedono l’elenco delle grotte, cha va dal numero 1 al 3873, vari capitoli che parlano della personalità del grottista triestino, delle trasformazioni subite dal Carso e dai rapporti che l’uomo della preistoria ebbe con il mondo sotterraneo, oggetto in passato di errate interpretazioni.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi