Di DARIO MARINI de CANEDOLO Anno di Pubblicazione 2004

Il volumetto riporta le poche leggende che riguardano il Carso triestino, compresa quella della Grotta Teresiana o Fioravante, della quale sono state fatte di recente alcune arbitrarie alterazioni. Si parla inoltre delle varie credenze popolari di tesori nascosti dai Turchi e dell’affascinante storia del Castello dei Pagani sul Colle di Nivize, correlata da alcuni precisi riferimenti. È citato anche il misterioso anfiteatro presso Basovizza, la cui origine resta tuttora oscura. Il libro è stato tradotto anche in sloveno

di DARIO MARINI de CANEDOLO Anno Pubblicazione 2004

Viene descritto il complesso di sentieri realizzati dall’esercito austro-ungarico per raggiungere, dalla linea ferroviaria, le posizioni sull’Ermada, ritrovati e ripristinati dal Gruppo. Il volume è corredato con i rilievi delle principali grotte naturali presenti in zona, tra le quali la nota Alexander Hoehle e la Grotta del Boscaiolo di Duino, nella quale sono stati rinvenuti i resti di un individuo d’epoca longobarda, oggetto di uno studio eseguito dall’Università di Pisa secondo le più avanzate tecniche d’indagine antropologica. completa il quadro informativo una pregevole carta a piccola scala nella quale sono indicati numerosi punti notevoli presenti sul territorio

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi